Nella testa di Kyle Platts.